CIG in deroga

Firmato il decreto per finanziamento Cassa integrazione in deroga Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Enrico Giovannini, e il Ministro dell''Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni, hanno firmato il decreto che assegna 550 milioni a Regioni e Province autonome per la concessione o la proroga della cassa integrazione in deroga per il 2013 ai lavoratori delle aziende in crisi.
E' quanto rende noto un comunicato del ministero del Lavoro.
L'importo, che trova copertura nel Fondo sociale per l''occupazione, comprende il trattamento di sostegno al reddito e il riconoscimento della contribuzione figurativa.
L'importo maggiore è destinato a finanziare la Cig in deroga della regione Lombardia che potrà usufruire di 94.542.993,70 euro seguita dalla Puglia alla quale andranno 50.219.990,95 euro.
Al terzo posto il Veneto con 47.344.242,99.
Al Lazio spettano 43.994.784,89 euro mentre all''Emilia Romagna 41.963.205,78 euro e al Piemonte 40.775.960,57.
Alla Toscana competeranno 36.044.024,43 euro; alla Sardegna 26.791.430,88 e alla Sicilia 26.225.932,68.
E ancora: la Calabria potrà disporre di circa 26 milioni; l''Abruzzo di 18.426.136,69; le Marche di 16.490.146, 27; la Liguria di 11.443.458,87; l'Umbria di 10.699.343,84.
Il Friuli V.G.
potrà disporre di 7.787.038,26 euro; la Basilicata di 6.396.445,71 euro: il Molise di 4.265.532,35 euro; la Provincia di Trento di 2.825.235,40; la provincia di Bolzano di 1.972.510,14 e la Valle D''Aosta di 715.553,96 euro.

Leggi tutto l'articolo