CIV: INTERESSANTI NOVITA' PER LE DONNE IN PISTA.

Interessanti novità per la velocità italiana in rosa.
Le donne dal polso pesante si giocheranno il titolo in prova unica.
Viene istituito il trofeo Beatrice Bossini per le giovani esordienti.
Il trofeo è dedicato alla sfortunata Beatrice morta durante una sessione di prove libere, aveva solo 18 anni.
  Campionato Italiano.
Si disputerà in gara unica il 12 settembre a Vallelunga, in concomitanza con la Coppa Italia.
La competizione sarà riservata a tutte le ragazze classificate entro la 10° posizione nelle precedenti edizioni del Campionato stesso o del Trofeo Motocicliste.
La vincitrice guadagnerà anche la borsa di studio istituita dalla Federazione, nel caso in cui partecipi ad attività internazionale nella stagione 2011.
Montepremi di € 2.000 per le prime tre classificate in entrambe le categoria (600 e 1000).
Costo iscrizione € 100,00.
  Trofeo Esordienti Beatrice Bossini.
E’ la novità di questa stagione, dedicata alla giovane pilota scomparsa lo scorso anno.
La prova si svolgerà il 27 giugno a Magione.
Al via le conduttrici al primo anno di licenza velocità e quelle che nelle precedenti stagioni non sono mai entrate tra le prime dieci.
Costo iscrizione € 50,00.
Per la formazione delle partecipanti, la Federazione propone un corso teorico pratico in collaborazione con il Settore Tecnico Federale articolato in due fasi: la prima con un corso gratuito in pista il 19 aprile a Magione (di avvicinamento alla gara del 27 giugno) e la seconda con formazione in aula nei giorni del weekend di gara.
  Corso gratuito in pista.
La Federazione ha indetto un corso teorico-pratico gratuito per le donne (a partire dai 14 anni) che non hanno mai conseguito la licenza velocità.
Il corso, fissato per il 19 aprile a Magione, si dividerà in due parti: quella teorica in aula e quella pratica in pista; non è richiesto nessun tipo di licenza o tesseramento.
Sarà possibile utilizzare qualsiasi tipologia di moto.
  PER INFO: WWW.CIV.TV  

Leggi tutto l'articolo