COLPO GROSSO DEL MONELLACCIO

  Calma, calma, posso spiegare: so che è quasi nudo, ma poiché non è da buttare, mi serve per spiegare quanto sia importante postare una foto di tale portata! Se aveste dato un'occhiata al Bild, quotidiano tedesco che conta una decina di milioni di lettori, avreste notato che ieri è stato posto al pubblico senza alcuna foto.
Fatto eccezionale se vogliamo perché in genere, il tabloid teutonico ne è sempre bello ricco.
Ieri invece è stato edito senza fotografie proprio per scuotere i lettori sull'importanza dell'impiego di materiale fotografico a suffragio degli articoli.
Tutto ciò e qui siamo al punto basilare della provocazione, per richiamare l'attenzione sulla polemica scatenata (anche da me nel mio post di ieri) sull'uso della foto del piccolo Aylan immobile e senza vita sulla spiaggia turca.
Orbene, mi sembra una ottima scelta fatta dal Bild: dobbiamo convincerci di quanto sia importante ricorrere alle immagini per supportare un fatto.
Pertanto riconosciamo l'uso e respingiamo l'abuso, sappiamo che le immagini ci aiuteranno sempre a comprendere meglio la vita e i fatti ad essa correlati.
Del resto non sono solo le foto tragiche e drammatiche che ci scuotono: quelle ben scattate possono riguardare tutti gli avvenimenti belli e brutti, tristi e allegri, persone, luoghi, animali, natura in genere; quante volte rimaniamo basiti di fronte alle immagini? Bene, ieri i lettori tedeschi hanno avuto un esempio palese tra le mani, hanno compreso cosa significhi sfogliare un giornale senza foto!!! Il giornale ne perde in completezza, come questo post con la foto che presumo e spero abbia richiamato molte lettrici.
Certo, non solo per lustrarsi gli occhi ma essenzialmente (sic) per leggere l'interessante post del monellaccio.
Anzi farò di più, per par condicio, do una bella lustratina anche agli occhi degli amici maschietti: Come volevasi dimostrare, le due foto impegnate sono un abuso, un sotterfugio, un modo truffaldino per sorreggere il mio post.
 Ho voluto sfruttare l'onda emotiva dei lettori.
Sappiate tuttavia che non è sempre così e se l'uso è discrezionale solo per informare e/o rendere più esaustiva l'informazione, ben vengano le foto.
Se poi sono intriganti come queste, ancora meglio!  

Leggi tutto l'articolo