COME AVERE LE UNGHIE PERFETTE

La prima cosa  da fare se vuoi unghie più robuste e sane, fai ogni giorno una ginnastica: piega le dita verso il palmo, posa le unghie di una mano contro quelle dell’altra e fregale tra loro per un minuto.
Così favorisci il flusso del     sangue e assicuri un maggior nutrimento.
Per una manicure a regola d’arte.
Le unghie vanno curate, regolarmente come la pelle.
  Usa una crema: anche le unghie racchiudono una buona percentuale di acqua e grassi.
Per tenerle resistenti e flessuose devono essere idratate e nutrite.
Una buona usanza è quella di frizionarle con una crema o un olio specifici.
Così, si rendono morbide anche le cuticole, che non vanno mai tolte.
Si accorciano prima con un tronchesino, quando sono molto lunghe, e poi si spingono verso la base con l’aiuto di un bastoncino di legno d’arancio.
  Per La Lunghezza Giusta: ora è  tempo di tagliare le unghie.
Bisogna utilizzare una lima di cartone e spostarla dagli angoli esterni verso il centro.
La lunghezza ideale  varia secondo i gusti è di forma arrotondata.
 Già da parecchio  tempo,  ,  le unghie non si usano più squadrate; assolutamente out è anche troppo  lunghe.
  Se le unghie sono diventate gialle, per esempio a causa della nicotina o del cloro della piscina, prima di applicare la lacca stendi su tutta la superficie una base più chiara: il colore risulterà più brillante.
Attenzione poi nell’applicare il colore perché, principalmente le tonalità più forti, non passano inosservate.
Se le dita sono affilate e sottili, la lacca va stesa su tutta l’unghia.
Solo al mezzo, invece, se le mani sono piccole e tonde.
Fai asciugare 10 minuti e metti il lucido di protezione: la manicure si manterrà di più.
  FONTE : TACCUINO DI BELLEZZA

Leggi tutto l'articolo