COMMERCIO: SALDI DATA UNICA, REGIONI DICONO SI'

da Codacons La decisione delle Regioni di unificare in tutta Italia la data di partenza dei saldi, non servirà a rilanciare i consumi e a salvare il commercio.
Lo afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi.
"Cambiare le date di avvio degli sconti di fine stagione, e renderle omogenee su tutto il territorio, non porterà alcun beneficio nè ai consumatori, nè ai commercianti.
Questa misura infatti non incrementa la concorrenza, non porta ad una riduzione dei prezzi, e - prosegue Rienzi - non consente agli esercenti di scegliere quando scontare la merce, a seconda della situazione del proprio esercizio o della propria zona'.
"Riteniamo che l'unica scelta possibile per salvare il commercio e far riprendere i consumi, sia la liberalizzazione dei saldi, lasciando piena libertà ai commercianti.
In caso contrario, anche con l'unificazione delle date, i saldi estivi faranno registrare un flop come i precedenti - conclude Rienzi

Leggi tutto l'articolo