CONCERTO EPICA 2/2

                              ---continua 1/2.
Simone è una grande…quella sera sembrava reggere l’alcol…continua a cantare normalmente.
    Ad un tratto però, leggera pausa e vedo Simone attaccarsi a 2 bicchieri di cocktail: li beve entrambi, di colpo.
  Torna sul palco e questa volta si vedono gli effetti, si siede un attimo per terra: dico fra me e me: “Non si puo' cadere dal pavimento, continuerà a cantare”     Simone finchè non cade, canta.
Se cade, sospendono il concerto, come ad Amburgo.
    Simone si rialza, è ubriaca, canta “The Phantom of Agony” come una filastrocca a ritmo evoluto…una delle canzoni più lente e melodiche degli Epica.
                                Il concerto finisce….vado a scusarmi con la ragazza che ho offeso….le spiego che ero nervoso….per farmi perdonare la porto con me….
all’Estragon fra la sicurezza conosco quasi tutti….e così ecco finiti dietro nel Backstage…..lei meravigliata esclamava:” Non è possibile!!”Grazie, grazie, grazie”…e da lì all’infinito   Le rispondo:” Se accade, deve essere per forza possibile!!...Basta che non mi fai domande!”   Riesco a scambiare 2 parole con Simone…..mi risponde…capisce il mio inglese parlato italiano!!….le chiedo scherzando:” you want a drink???”   Sorride e mi risponde: “I never drink after the concert!!”not ever drink after the concert!!”     La saluto con 2 baci classici che lei ricambia….un obeso della security subito scatta per dividerci, casomai avessi avuto intenzione di leccarle tutta la faccia sollevandola da terra con le mani sotto al culo!!!                   Simone si incazza e allontana l’obeso: ”It’s OK!! It’s OK!” Poi rivolta a me dice sorridendo:” you have a good smell!”     Poi rivolta a me dice sorridendo:”you have a good smell!” span>     Mi veniva da risponderle:” Anche tu…non so se sai più di tequila o di gordon doppio malto!!”     Mi limito a dirle:” It’s my skin!!”       Ritorno nell’Estragon, raggiungo i miei amici e la mia ragazza…domanda d'obbligo: ”Dove eri finito??”     “Sono andato in bagno e non trovavo la combinazione della cerniera...e poi...e poi sono andato 2 secondi a salutare Simone”....Risata classica accompagnata dalla comitiva.
    Alla visione delle foto il giorno dopo, non mi ha parlato per una settimana!!    

Leggi tutto l'articolo