CONTRO LA MAFIA DEL PETROLIO

 
13 Marzo 2003 CONTRO LA MAFIA DEL PETROLIO
 
Petrolieri ed OPEC ci hanno condizionati a credere che un prezzo che varia tra 0,95 e 1 euro al litro sia un buon prezzo, ma noi possiamo far loro scoprire che il prezzo conveniente è la metà.
Ormai i consumatori hanno scoperto che possono incidere moltissimo sulle politiche delle aziende, e che basta decidere di usare il potere che abbiamo.
La proposta è che, da qui alla fine dell'anno, non si compri più benzina delle due più grosse compagnie, SHELL ed ESSO, che peraltro ormai formano una compagnia soltanto. Se non venderanno più benzina, saranno obbligate a ridurre i prezzi . Se queste due compagnie ridurranno i prezzi, le altre dovranno per forza adeguarsi. Per farcela, però dobbiamo essere in milioni in tutto il mondo.
Questo messaggio, proveniente dalla Francia, è stato inviato a una trentina di persone; se ciascuna di queste aderisce e a sua volta lo trasmette a... diciamo una decina di amici, siamo a trecento. Se questi fanno altret...

Leggi tutto l'articolo