CORINNE E ... UNA DOMENICA SPECIALE miniracconto 38 di Dino Secondo Barili

Miniracconto 38 CORINNE E … UNA DOMENICA SPECIALE E’ noto che coloro che desiderano vivere giornate speciali … devonodarsi da fare.
Domenica scorsa è stato così anche per Corinne, una quarantenne pavese,bellissima … alta, bionda, occhi azzurri e gambe da fine del mondo.
Corrine nonè solo bellissima, ma intelligentissima … e volontà straordinaria.
Quando simette in testa una cosa non c’è santo che la faccia recedere.
Single da unasettimana, domenica scorsa, Corinne si è messa in testa di vivere una domenicaspeciale.
Si alzò presto al mattino.
Si preparò per la camminata lungo il fiumeTicino.
Si incamminò.
Non aveva percorso cento metri sulla riva sinistra …quando vide per terra una moneta d’oro.
Era talmente lucente che non poteva nonvederla.
La raccolse.
L’ammirò.
La soppesò … e pensò subito al suo amicoGianfranco, collezionista di professione, per conoscerne il giudizio.
Telefonò.L’amico rispose immediatamente.
“Corinne, vediamoci tra pochi minuti al solitoBar in Strada Nuova” La domenica era cominciata decisamente bene e pure il caffèal Bar doveva essere di quelli speciali.
Infatti, Gianfranco e Corinneelogiarono la Signora Barbara … per il caffè superlativo e la squisitagentilezza.
Corinne, però, fremeva per la moneta d’oro.
Gianfranco non ha avutodubbi ”Corinne, non dirmi come hai fatto, ma hai trovato un pezzo unico … Tiporto dall’amico Francesco, collezionista che da anni cerca questo pezzo percompletare la sua più importante collezione” Quando Corinne è entrata nell’anticolussuoso Palazzo di Francesco (anzi, del Conte Francesco) ha perso  completamente la parola.
Non ha saputo piùcosa dire,  dove guardare … se tenere gliocchi aperti oppure chiuderli.
Ha fatto fatica per riprendere un minino diautocontrollo, Il colpo di grazia, però, Corinne l’ha avuto quando ha visto inviso il Conte Francesco, un cinquantenne da fine del mondo (sembrava lafotocopia del protagonista di Via col vento).
La gioia del Collezionista èapparsa subito chiara.
Il Conte Francesco ha deciso immediatamente difesteggiare l’avvenimento.
Propose a Corinne un pomeriggio domenicale a Parigi,tra passeggiata in città … serata al Ristorante … e notte al Moulin Rouge.
Delresto cosa c’è di miglio di iniziare la domenica a Pavia … e concluderla aParigi? Il Conte Francesco è decisamente un gentiluomo, un conoscitore dellabella vita … e certe cose le sa fare bene.
 Miniracconto 38 di Dino Secondo Barili 

Leggi tutto l'articolo