CORRIERE DI COMO: GUARDIA GIURATA FERITA REAGISCE

Sabato 22-03-2008 19:42 Data articolo: 22-03-2008 Cronaca Colpito alla testa vigilante spara ai ladri Due malviventi sorpresi di notte in un'azienda di Gironico Forse ferito uno dei banditi in fuga Ha sorpreso i ladri all'interno della ditta durante il giro di controllo del mattino.
Ne ha visto uno che, in piena oscurità, gli si è piazzato davanti e ha anche detto qualche cosa in una lingua incomprensibile, probabilmente dell'Est europeo.
Ma la guardia giurata di un istituto privato di sorveglianza ha potuto fare poco: il complice del malvivente, anch'esso sbucato dal buio, lo ha colpito alla testa con un punteruolo di ferro.
Facendolo cadere rovinosamente nel cortile della ditta Cama di via Leonardo da Vinci, a Gironico, un'azienda specializzata nella produzione di impianti di riscaldamento.
I malviventi, evidentemente, cercavano di entrare per rubare.
Ma il vigilante li ha sorpresi e li ha costretti a fuggire.
Anche perché, dopo essere stato ferito alla testa, ha deciso di reagire.
Ha preso la pistola e ha esploso un colpo all'indirizzo dei banditi nel tentativo di bloccare la loro fuga.
I due uomini sono ugualmente scappati a tutta velocità, anche se non sono riusciti a portare via nulla.
A quel punto, però, il tempo era ampiamente scaduto.
La reazione della guardia giurata potrebbe anche avere ferito uno dei due.
La conferma di questa ipotesi è stata data dai carabinieri della compagnia di Cantù, giunti sul posto per effettuare i rilievi.
A terra hanno infatti trovato del sangue.
Difficile, però, dire se del vigilante oppure dei malviventi che volevano rubare in ditta.
La Cama, per la cronaca, è nella zona industriale del paese.
Vicino altre ditte, molte delle quali sono stamperie.
Evidentemente i ladri hanno studiato il colpo da mettere a segno e lo stavano attuando, senza fare i conti con il turno di notte del vigilante che li ha sorpresi.
E che ha pure rischiato, visto che quando i due se lo sono trovato davanti non hanno esitato a colpirlo alla testa, procurandogli un trauma cranico non commotivo con il punteruolo che avevano in mano e che poi hanno abbandonato in cortile.
La guardia giurata è stata ricoverata precauzionalmente al Sant'Anna.
Senza esito, al momento, le ricerche dei militari dell'Arma nei pronto soccorso degli ospedali della provincia e della zona.
O i malviventi non sono stati raggiunti dal colpo di pistola oppure sono riusciti a dileguarsi e a chiedere aiuto da qualche altra parte.
I carabinieri di Cantù stanno tuttora lavorando, anche se sono pochi gli elementi in loro possesso: il [...]

Leggi tutto l'articolo