CREDITO AL CONSUMO: NEL 2010 OGNI CITTADINO HA CONTRATTO DEBITI PER UNA MEDIA DI 1.864 EURO

da Codacons Pochi giorni fa era stata Bankitalia a lanciare l'allarme: nell'ultimo anno le famiglie si sono indebitate di più, specie per il settore casa, e i prestiti hanno segnato un aumento record del 20,8% tra luglio 2009 e luglio 2010.
Oggi un nuovo studio sui debiti degli italiani viene da Casper - Comitato contro le speculazioni e per il risparmio (costituito da Adoc, Codacons, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori) e analizza le differenze esistenti fra le varie regioni sotto il profilo del credito al consumo.
Questo settore ha subito un vero e proprio boom negli ultimi anni, principalmente a causa della forte perdita di potere d'acquisto dei cittadini dovuta alle speculazioni sui prezzi verificatesi nel nostro paese, cittadini che sono stati così costretti a indebitarsi anche per le spese sanitarie o per i viaggi - spiega Casper - Nel 2010 il credito al consumo ha fatto registrare un lieve rallentamento, fermandosi a quota 110 miliardi di euro.

Leggi tutto l'articolo