CRISTALLOTERAPIA: CURARSI CON LE PIETRE!

INTRODUZIONE : Il mondo dei minerali offre l'affascinante possibilita' di interagire sul piano energeticocon le strutture piu' rigorosamente armoniche che la Natura sia riuscita a generare.
Dall'antichita' classica al medioevo la nostra letteratura e' ricchissima di testimonianzesull' uso"magico" delle pie tre e l'impiego rituale di determinate gemme ritorna pressoche'invariato nelle culture tradizionali di tutto il Globo a conferma che, se sintonizzate su una frequenza piu' sottile, le percezioni dell'essere umano sono in grado di cogliere ovunquemessaggi analoghi.A parte alcune forme di semplice superstizione, la quasi totalita' degli usi magici dellepietre preziose proposti dalla tradizione e' stata avvalorata dall'interpretazione esotericaodierna, trovando un nesso tra la pietra, la specifica proprieta' attribuitalee le particolari affinita' enegetiche riscontrate tra i cristalli, i chakra e le loro funzioni fisiche e psichiche, tanto da riconoscere ad alcune gemme la proprieta' di influenzare positivamente il nostro campo magnetico.La peculiarita' di base del cristallo, e' quella di essere una formain estremo equilibrio materiale, strutturale ed energetico ed il suo reale potere sta' nella capacita' di "riordinare" e riequilibrare secondo la propria struttura, qualsiasi forma di energia gli passi attraverso.Questo vale tanto per energie normalmente contemplate dalla fisica moderna ( pressione,calore, elettricita' ecc.) quanto per i centri ed i campi elettromagnetici degli esseri umani,forse piu' vicini ad un concetto di "energia spirituale" che non materiale.Al di la' dell'infinitesima entita' degli elettroni, la scoperta dei quark, neutrini e mesonitende ad avvalorare cio' che i mistici di ogni luogo ripetono da piu' di 4000 anni:la materia altro non e' che una forma diversa dell' Energia: E=mc2.Superando l'atavico, ma in realta' apparente, conflitto tra scienza e mistica, risultaperfettamente naturale e comprensibile che quando forme simili della medesima Energia entrano in contatto possano attivamente interagire.Concretamente, la capacita' dei cristalli di trasformare ed armonizzare le energie, puo' essere sperimentata in vari modi:un cristallo posto in corrispondenza del chakra relativo, cioe' energicamente connesso,"filtra" l'energia dello stesso e la riallinea, riordinandola secondo la sua struttura e rimettendola in estremo equilibrio.E' questo un grosso ausilio in tutti i casi di blocco o malfunzionamento di uno o piu'chakra oltre che nel potenziamento dei punti energetici gia' di per se' armonici.Potete [...]

Leggi tutto l'articolo