CROSS AND DOUBLE-CROSS

Sugli avvenimenti di questi giorni molto si è scritto e moltissimo si scriverà .
Gli storici daranno come inevitabili, ovvi e prevedibilissimi, i risultati finali di martedì, quei risultati che oggi, domenica, nessuno si azzarda a prevedere.
Un risultato sicuro è quello indicato da Marcello Sorgi sulla “Stampa”: in questa occasione tutti i politici (e Sorgi li elenca) hanno largamente contraddetto ciò che hanno lungamente affermato e riaffermato, dimostrando così platealmente di non avere un’ideologia, di non avere una parola d’onore e di potere cambiare casacca e bandiera alla velocità di un Fregoli.
Insomma di non essere credibili.
Non a caso il giornale ha dato al pezzo questo titolo: “In ogni caso la credibilità è già perduta”.
L’unico appunto che si può fare a quel titolo è che quella credibilità non è stata perduta in questa occasione.
In Italia c’è ancora qualche testa pensante che nel comportamento dei politici questo ostacolo morale l’ha perso di vista da tanti decenni da non ...

Leggi tutto l'articolo