CURIOSITA' INUTILE

La curiosità è una delle caratteristiche dell’intelligenza.
Infatti fra gli animali più curiosi ci sono i gatti e le scimmie.
E più di tutti è curioso l’uomo.
Se non lo fosse non avrebbe realizzato tanti progressi, fatto tante scoperte e inventato tante cose.
La curiosità è una qualità positiva: ma non ogni tipo di curiosità.
Quando Eratostene desidera sapere quant’è grande la Terra, e con uno dei più grandi lampi d’intelligenza di cui abbia dato prova l’umanità, determina le dimensioni del pianeta semplicemente studiando l’ombra di un bastone in due luoghi diversi dell’Egitto nello stesso giorno dell’anno, abbiamo assolutamente la più alta forma di curiosità.
Viceversa, nel caso della comare che insiste per sapere come mai la signora del quarto piano non si vede in giro da una settimana, abbiamo la curiosità di più basso livello.
Dal dato che ricerca, infatti, non ricaverà nulla.
Che differenza fa sapere se quella donna è andata a trovare sua figlia a Firenze, oppure che è a letto co...

Leggi tutto l'articolo