Cade Cavendish, vince Greipel! Petacchi 2°

Il velocista tedesco della Lotto-Belisol vince la quarta tappa del Tour de France 2012 battendo allo sprint Petacchi e Peter Veelers, Matthew Goss e Peter Sagan.
Fabian Cancellara resta maglia gialla.
Cade Nibali ai 45km dall'arrivo, poi caduta di gruppo a 2.8km dal traguardo: giù anche Cavendish..
Si risolve con una volata di gruppo la quarta tappa del Tour de France 2012: lo spunto migliore è quello di André Greipel, velocista tedesco della Lotto-Belisol, che precede sul traguardo di Rouen Petacchi e Veelers.
Cancellara conserva la maglia gialla; paura nel finale per una caduta che coinvolge anche il campione del mondo, Mark Cavendish.
FUGA A 3: ARASHIRO PROTAGONISTA - La fuga di giornata nasce al km 0 di corsa, praticamente subito dopo il via.
Attacca per primo il giapponese Arashiro (Europcar) al quale si accodano immediatamente due francesi, Moncoutie (Cofidis) e Delaplace (Saur).
I tre, che raggiungeranno un vantaggio massimo di 8'40'', restano in fuga fino a 7 km dall'arrivo, 207 complessivi per quello che è finora l'attacco più lungo di questa 99esima edizione della Grande Boucle.
A 5 km dal traguardo, quando le squadre dei velocisti ormai stanno preparando lo sprint di gruppo ci provano Poels, Chavanel e Dumoulin, ma dietro si viaggia a oltre 60 km/h e uscire dal plotone è praticamente impossibile.
CONTRATTEMPO PER NIBALI - A 45 km dall'arrivo di Rouen piccolo problema per Vincenzo Nibali, migliore degli italiani in classifica generale grazie al suo 8° posto in graduatoria a 18'' dal leader cancellara.
Il messinese della Liquigas-Cannondale è coinvolto in una mini-caduta che vede protagonisti anche Cantwell e Peraud con il primo che di fatto tampona lo Squalo dello Stretto.
Nibali riesce a non andare per terra, ma è costretto ad aspettare l'ammiraglia per cambiare bicicletta prima che - grazie all'aiuto di Koren e Canuti - riesca a rientrare in gruppo dopo circa 6/7 km.
1 André Greipel  (GER) Lotto  5:18:32    2 Alessandro Petacchi  (ITA) Lampre  +0    3 Tom Veelers  (NED) Argos  +0    4 Matthew Goss  (AUS) Orica  +0    5 Peter Sagan  (SVK) Liquigas  +0    6 Jonathan Cantwell  (AUS) Saxo Bank  +0    7 Daryl Impey  (RSA) Orica  +0    8 Kris Boeckmans  (BEL) Vacansoleil  +0    9 Edvald Boasson Hagen  (NOR) Team Sky  +0    10 Rubén Pérez  (ESP) Euskaltel  +0    11 Greg Henderson  (NZL) Lotto  +0    12 Jürgen Roelandts  (BEL) Lotto  +0    13 Dimitri Fofonov  (KAZ) Astana  +0    14 Peter Velits  (SVK) Omega Pharma - Quick-Step  +0    15 [...]

Leggi tutto l'articolo