Cake, recensione di Biagio Giordano

Cake, di Daniel Barnz, con Jennifer Aniston, Adriana Barraza, produzione Usa, anno 2014, genere drammatico, durata 102 minuti.
Claire viene da esperienze matrimoniali complicate, il marito e il figlio vivono per conto proprio, e lei abita praticamente insieme alla colf, che tra l’altro si è sinceramente affezionata a lei pur sentendosi non del tutto accettata, un giorno un episodio drammatico la sconvolge: una coetanea del suo gruppo di sostegno psicoterapeutico si suicida. Per Claire sarà un vero e proprio lutto, che la donna però rifiuta di elaborare, preferendo viverne tutta la fenomenologia psichica coinvolgente l'inconscio che ne deriva.
Claire instaura un dialogo immaginario con la defunta, fantasticando sulle possibili delusioni da lei patite, osservate lungo uno scenario psichico creativo proveniente dal proprio inconscio e animato da desideri e problematiche riguardanti la stessa vita di Claire.
Claire osserva la propria vita attraverso il fantasma operativo della defunta che ...

Leggi tutto l'articolo