Calciomercato Inter: nuovo assalto a Mertens, Ausilio incontra gli agenti

L'agenda di Piero Ausilio comincia ad accumulare incontri come nelle migliori giornate estive.
Gennaio si avvicina ed il direttore sportivo dell'Inter non vuole farsi trovare impreparato, anzi, la società nerazzurra sta lavorando per anticipare tutti.
Il cruccio di Roberto Mancini è sempre lo stesso: l'ex allenatore del Manchester City vuole a tutti i costi un altro esterno d'attacco.
Dopo la lunghissima battaglia portata avanti per Ivan Perisic in estate, l'Inter è pronta per affrontarne un'altra, se possibile, ancora più complicata da vincere.
L'avversario di turno è il Napoli, che proverà a difendere dagli attacchi nerazzurri Dries Mertens.
Ormai non è un mistero, il belga piace parecchio a Mancini che, da quando a messo nuovamente piede in casa Inter ha provato sempre a prenderlo.
L'attacco più deciso è avvenuto nel calciomercato estivo, quando la società nerazzurra provò ad inserire anche Juan Jesus nell'affare con il Napoli.
Ma non ci fu niente da fare.
Anche adesso la trattativa sembra complicatissima; difficilmente Maurizio Sarri si priverà di un elemento così tecnico, di una pedina così utile per scardinare le difese avversarie.
Come riporta 'La Gazzetta dello Sport', nei giorni scorsi a Milano ci sarebbe stato un incontro tra Piero Ausilio e gli agenti dell’esterno del Napoli.
L'Inter ha capito, e non è un mistero, che Mertens vuole avere molto più spazio, cosa che Mancini gli garantirebbe al contrario di Sarri, che preferisce Insigne e Callejon.
In questa stagione, infatti, non ha ancora giocato una volta 90 minuti interi, iniziando soltanto 5 volte da titolare tra campionato ed Europa League.
E nonostante tutto è riuscito a ritagliarsi lo spazio per segnare 4 gol.
La trattativa si prevede ardua, ma Mancini è già pronto per un'altra battaglia.
L'Inter, naturalmente, non molla nemmeno la pista Feghouli.
L'algerino va in scadenza a giugno ma i nerazzurri proveranno a prenderlo già a gennaio, il pressing sul Valencia è destinato a continuare.
Piero Ausilio poi non dimentica nemmeno gli affari low-cost e sta monitorando due difensori: Ron Vlaar, centrale olandese che attualmente è svincolato, e Branislav Ivanovic, anche lui in scadenza a giugno con il Chelsea.
Due colpi che saranno piazzati in caso di necessità.

Leggi tutto l'articolo