Caldo e sudore, gli scienziati scoprono come annientare i cattivi odori.

Notizie che d'estate fanno particolarmente piacere: la scienza è sempre più vicina al traguardo di configgere i cattivi odori del nostro corpo, quello di sudore in primis. I ricercatori inglesi dell'Università di York, con i colleghi di Oxford, hanno infatti svelato una parte fondamentale del processo molecolare grazie al quale i batteri dell'ascella producono quella tipica componente così 'pungentè per il nostro naso.


E i loro risultati potrebbero portare a mettere a punto deodoranti più efficaci, con principi attivi mirati, si legge sulla rivista 'eLifè. Il ruolo dei microbi, in particolare dei batteri, nella produzione dell'odore corporeo è noto da tempo e gli scienziati sapevano già che alcune limitate specie di batteri Staphylococcus sono responsabili della formazione dell'olezzo da sudore. Tuttavia, fino a ora si era capito poco del processo mediante il quale questi batteri sono in grado di assorbire sostanze inodori che secerniamo nelle ascelle quando sudiamo, convertendole ...

Leggi tutto l'articolo