Call me when you are sober

Ingredienti1/3 di Gin1/3 di Vermouth rosso dolce1/3 di Bitter CampariProcedimentoMettere 4-5 cubetti di ghiaccio nel bicchiere e aggiungere gli altri ingredienti.
Mescolare bene con l'apposita asticella e decorare con la mezza fetta d'arancia.
Il cocktail è pronto.VariantiVolendo, si può aggiungere una spruzzata di seltz o di Soda Schweppes.
Si può servire anche nel bicchiere Old Fashioned.
È un ottimo aperitivo.
Questo cocktail, uno dei più noti al mondo, è stato inventato quasi per caso perché negli anni Venti il conte Camillo Negroni, abituale frequentatore del bar Casoni a Firenze, chiedeva al suo barman preferito, Scarselli, di aggiungere un po' di Gin al classico Americano.Sì, bravo direte...
la ricetta la sapevamo anche noi; in effetti scrivo del Negroni poiché venerdì sera ho invitato per un aperitivo il titolare del "barber shop" vicino a casa e me ne son fatti 3 1/2; il quarto non sono riuscito a finirlo, non sentivo più il sapore.
Così, per "tappare" il tutto, abbiamo improvvisato una "tartiflette" da me, e abbiamo finito ben dopo la mezzanotte, con sigari cubani e superalcoolici.
Bella serata, anche se mancava la materia prima.
A volte le serate fra uomini a parlare di quella roba lì non son male; basta non farci l'abitudine a parlarne solamente :-))

Leggi tutto l'articolo