Camera approva riforma costituzionale, tra 3 mesi voto finale

ROMA (Reuters) - La Camera ha approvato oggi la riforma costituzionale fortemente voluta dal governo di Matteo Renzi, che mette fine al bicameralismo perfetto, riduce i poteri di Palazzo Madama e, almeno in parte, quelli delle Regioni.Il disegno di legge firmato dal ministro delle Riforme Maria Elena Boschi è stato approvato con 367 sì e 194 no.Il ddl ora dovrà essere approvato nuovamente fra almeno tre mesi da entrambi i rami del Parlamento, con la maggioranza assoluta.
In ottobre dovrebbe tenersi poi il referendum confermativo, come annunciato dal governo.
Il premier Matteo Renzi ha avvertito che in caso di bocciatura alle urne del testo (che ha definito più volte la "madre di tutte le riforme") considererebbe finita la propria esperienza politica.L'obiettivo della riforma è principalmente quello di aumentare i poteri del governo centrale e di accelerare l'iter delle sue decisioni, mettendo fine al "bicameralismo perfetto" ed alla possibilità per il Senato di votare la fiducia ...

Leggi tutto l'articolo