Cameron Boyce, star della Disney, morto nel sonno a 20 anni. Aveva recitato anche in Descendants

Cameron Boyce, star di Disney Channel, è morto nel sonno a soli 20 anni. L'attore, che deve il suo successo alla serie Jessie e The Descendants, avrebbe avuto un attacco dovuto a una patologia di cui era affetto, secondo i media americani una crisi epilettica. Ipotesi che però non è stata confermata.

«Con il cuore in mano vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron - ha dichiarato un portavoce dei Boyce - Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato». Conosciuto per il suo ruolo in «Descendants» e lo show televisivo «Jessie». La notizia è stata confermata anche da AbcNews negli Usa.
Modello dall'età di sette anni, attore e ballerino, viveva nell'area di Los Angeles con i genitori e la sorella. Secondo alcuni media americani dalle prime informazioni sarebbe morto a seguito di una crisi epilettica.

Leggi tutto l'articolo