Campionati Italiani Universitari, Eleonora Giorgi vince i 5000 metri di marcia su pista

atleticanotizie: A Milano dove si stanno svolgendo i Campionati Italiani Universitari Eleonora Giorgi (CUS Milano/Fiamme Azzurre) detentrice del record del mondo della distanza vince la gara con molta disinvoltura dimostrando ancora una volta di essere sicuramente la migliore al mondo in questa specialità.
Alle spalle della milanese arriva Federica Curiazzi (CUS Bergamo/Atl.
Bergamo ’59 Creberg) ancora in progresso: per lei il PB a 22:03.50.
Sempre nei 5000 metri però al maschili festeggia Federico Tontodonati (CUS Torino) che piega dopo un bel braccio di ferro Francesco Fortunato (CUS Foggia/Enterprise Sport&Service): 19:32.89 contro 19:44.34.
È invece Massimiliano Ferraro (CUS Napoli/Enterprise Sport&Service) il protagonista dei 200: dopo aver rinunciato ai 100 di ieri corre in 21.45 con vento a +0.8, togliendo ben 27 centesimi al limite personale.
Nella gara femminile la più veloce in 24.30 (+0.5) è Michela D’Angelo (CUS Milano/CUS Pisa Atl.
Cascina) che batte la campionessa dei 100 Valentina Natalucci (CUS Urbino/Team Atletica Marche) con 24.80 e Sabrina Galimberti (CUS dei Laghi/Atl.
L’asta femminile dopo oltre 3 ore premia Elena Scarpellini (CUS L’Aquila/Aeronautica), che batte Giulia Cargnelli (CUS Udine/Forestale) 4,20 a 4,10.
Supera i 50 metri nel giavellotto Maddalena Purgato (CUS Padova/Assindustria Padova), regina tricolore universitaria con 50,53.
L’under23 Lorenzo Vergani (CUS Milano/Riccardi) corre i 400 con barriere in 51.99 davanti a Luca Giangravè (CUS Pisa/CUS Pisa Atl.
Cascina) a 52.29 e a Enrico Tirel (CUS Verona/Biotekna Marcon) a 52.65.
Il doppio giro di pista si chiude allo sprint con la vittoria dell'under23 Joao Bussotti Neves (CUS Pisa/Atl.
Livorno) al nuovo limite personale di 1:50.25 davanti a Gabriele Bizzotto (CUS Parma) a 1:50.57 e a Marco Pettenazzo (CUS Padova/Atl.
Città di Padova) a 1:50.89.
Al femminile raddoppia Isabella Cornelli (CUS Milano/Atl.
Bergamo ’59) che dopo i 1500 vince in 2:10.86 sull’under23 Silvia Pento (CUS dei Laghi/Atl.
Vicentina) autrice di 2:11.86.
Nel lungo femminile Anna Visibelli (CUS Siena/Firenze Marathon) approda a 6,09 (+1.2).
I 400 ostacoli femminili trovano invece l’apice appena sotto i 62 secondi: vince Elena Ricci (CUS Foro Italico/Libertas ARCS CUS Perugia) in 1:01.77.

Leggi tutto l'articolo