Cancro o... tumore?

  Leggo (anche qui su Libero) ieri la notizia:   “Per tre anni ha la pancia di una donna incinta, ma è un cancro di 18 cm” Da: ilmattino.it  e Leggo invece qui:  “Incinta” per tre anni.
Era un tumore ma per i medici solo “intestino irritabile” Da: blitzquotidiano.it E qui i cm da 18 diventano 23, nei primi due si titola di cancro, nel terzo invece si parla di tumore.
Titoli diversi per la medesima notizia ma che va venir da pensare …..mi vien da chiedere quanto di vero ci sia  in tanti titoli e notizie apparentemente assurde che appaiono nel web e noi semplici utenti siamo costretti a  sorbirci.
Non dico che la notizia riportata da “ METRO”non sia vera, ma sembra un fatto talmente assurdo che si fa fatica a credere possa essersi verificato veramente, oltretutto nei primi due  titoli sembrerebbe addirittura allarmante e grave  parlando di cancro ma poi andando a leggere l’articolo nella sua completezza si scopre che in realtà NON E’ CANCRO, ma un FIBROMA uterino,un TUMORE BENIGNO.
Il termine medico esatto è LEIOMIOMA, o mioma uterino.
Da qui a definirlo cancro….
“ se il tumore è benigno non si parla di cancro” dal sito di airc.
Ma ovvio che i giornalisti non sono medici e poi vuoi mettere la parola CANCRO  nel titolo è decisamente più allarmante ma fa più scena e cattura l’attenzione.
Così dal titolo si può pensare ad un grave caso di malasanità.
Che ci sia stato un caso di malasanità si può benissimo pensarlo, non sarebbe neanche la prima volta d’altronde anche qui dalle nostre parti ti operano un arto per un altro, ti scoprono un cancro da operare e magari non esiste…si dimenticano le garze  nella pancia di qualcuno, ecc…vabbè chi più ne ha ne metta, lo sappiamo tutti che a volte i medici sbagliano.
Ma la tipa al di là che si sia fidata dei medici che le hanno diagnosticato una probabile “ sindrome da intestino irritabile”  e dato una semplice dieta senza farle fare accertamenti diagnostici se non dopo 3 anni una tac? Ma poi ammesso che la poverina che accusava forti dolori addominali, si sia fidata del parere medico, possibile che una donna di 48 anni, se non ancora in menopausa o prossima non si sia mai, dico mai sottoposta in 3 anni ad un controllo ginecologico? Sarebbe stato così semplice scoprire attraverso una banale ecografia  pelvica (transaddominale, o transvaginale) durante una visita che si trattava di fibroma uterino senza starsene per 3 anni col pancione.
Per questo dico a volte certe notizie mi lasciano veramente incredula, perché non si [...]

Leggi tutto l'articolo