Cane piange e si dispera sulla tomba della sua padrona: il video

Che i cani provino sentimenti forti e siano degli esseri senzienti a tutti gli effetti è oramai appurato: ne è un esempio perfetto Hachiko, l’akita che ha dimostrato fedeltà al suo proprietario aspettandolo alla stazione di Shibuya per quasi 10 anni, diventato poi il protagonista dell’omonimo film del 2009 con Richard Gere che ha spopolato anche in Italia.
L’empatia dei cani, a prescindere dalla razza e dai soggetti a cui la rivolgono, trova diverse testimonianze in rete: dalla cucciola Luna che si commuove guardando Il Re Leone al cane che abbraccia il padrone ferito fino a che non arriva l’ambulanza, passando per la tenerissima cagnolina che condivide una coperta con un randagio in mezzo alla strada.
Su Youtube è diventato virale un video molto commovente postato da una ragazza di nome Sarah che ha ripreso Wiley mentre singhiozza sulla tomba della padrona, la nonna Gladys, che era stata supportata dal cane lupo all’interno del programma Warriors and Wolves.
Dog crying over the dead owner Dog crying over the dead owner Pubblicato da Animal Junkies su Domenica 17 febbraio 2019 Wiley è un cane guida che si occupa di assistere i veterani di guerra che tornano in patria e alla vita di tutti i giorni con traumi a livello fisico ed emotivo.
La signora Gladys faceva parte del Larc (Lockwood Animal Rescue Center), i cui membri hanno contribuito a diffondere il filmato e a sottolineare la profonda sensibilità di Wiley.
Il video da oltre 9 milioni di visualizzazioni è stato commentato da numerosi utenti, alcuni convinti animalisti e altri detrattori che hanno messo in dubbio il comportamento del cane lupo.
Qualcuno ha infatti scambiato il singhiozzare accorato di Wiley con lo starnuto inverso, un particolare fenomeno canino caratterizzato da una rapida inspirazione involontaria attraverso il naso.
La ragazza che ha pubblicato il video su Youtube ha però risposto agli scettici: “Posso dirvi che non lo ha mai fatto prima e non lo ha più fatto da allora”.
Poi ha aggiunto: “Può darsi che io stia antropomorfizzando le sue azioni, ma è il modo in cui ho scelto di fare i conti con la perdita”.

Leggi tutto l'articolo