Capelli: le acconciature e i nuovi colori della stagione

Buone notizie per chi ama giocare con styling diversi: questa primavera è un invito a creare onde morbide, raccolti romantici e volumi ultramoderni.
Sulle passerelle delle ultime sfilate abbiamo visto tanti look dai quali prendere ispirazione: basti pensare al liscio spettinato con onde morbide, creato per Peter Som; alle treccine viste da Lacoste, ma anche al rigore della riga laterale di DKNY e da Carolina Herrera, dove i capelli sono raccolti in code basse lasciate naturali o impreziosite da fermagli.
Anche il colore si presenta in modi svariati: dal biondo luminosissimo fino al castano scuro, tenendo presente il suggerimento dell’hairstylist Luciano Colombo: “I colori migliori sono quelli caldi della Terra, nuance caffè, castani nocciola o cioccolato, biondi miele e sfumature che donano punti di luminosità naturali come ci regala il sole in estate”.
Onde in libertà, dunque, ma anche raccolti quasi geometrici (leggi anche articolo: "Scegli il taglio che fa per te").  Castani profondi e biondi che anticipano l’estate.
Non resta che scegliere il nostro look, sempre tenendo conto della forma del viso: le immagini delle collezioni possono essere fonte d’ispirazione per rendere più attuale il nostro taglio, per modificare leggermente il colore, o per avere una pettinatura trendy in un’occasione particolare.
Il castano funziona anche nella stagione del sole.
Purché sia brillante e luminoso, come proposto da Jean Louis David.
La frangia piena, tagliata diritta sopra le sopracciglia e arrotondata sulle tempie, evidenzia lo sguardo.
Per il colore, si gioca la carta della finezza con un doppio colore, più scuro sui contorni e più chiaro su alcune ciocche di copertura.

Leggi tutto l'articolo