Capelli lunghi, i tagli di tendenza per la primavera-estate 2019

Cosa ci riserverà il nuovo anno per quanto riguarda i trend capelli? La curiosità non riguarda solo i colori, ma anche quali saranno i tagli di capelli più di tendenza nel 2019.
Dalle anticipazioni emerge un dato chiaro: il lungo piace sempre più.
Amatissimo lo scorso anno, per il 2019 promette di furoreggiare.
Perché i tagli lunghi sono così amati? Per tanti motivi, essenzialmente perché ingentiliscono il viso, sono easy ma eleganti e permettono di realizzare acconciature sempre diverse, eliminando l'effetto noia.
Le caratteristiche dei tagli lunghi trendy nel 2019 saranno una maggiore naturalezza e una minore enfasi sulla scalatura.
I capelli, dunque, saranno più pieni e voluminosi, esaltando la loro morbidezza.
Certo, le scalature non mancheranno, ma saranno leggere e posizionate in particolare attorno al viso per incorniciarlo, mettere in risalto lo sguardo e dare movimento.
Ufficio Stampa Davines La frangia non è dimenticata, ma sarà soprattutto realizzata in versione “tendina”, quindi anche piuttosto lunga, come quella iconica di Dakota Johnson.
Sulle passerelle si è vista anche in versione “bombata”...
solo per coraggiose! Parlando della riga, invece, c'è una netta affermazione di quella in mezzo, abbinata alla frangia a tendina, ma anche ad acconciature come il low bun – magari un po' cotonato – o la coda bassa.
Dopo la scorpacciata di asimmetrie degli scorsi anni torna a vedersi il capello di lunghezza pari, portato soprattutto con capelli liscissimi e magari raccolto nella sempre trendy ponytail.
Sei un'ostinata amante delle beach waves? Non preoccuparti, potrai portarle anche nel 2019, l'importante è che siano lievi e appena accennate, non più movimentate e wild come l'anno scorso.

Leggi tutto l'articolo