Caporetto

HOME
STORIA
BIOGRAFIE
IMMAGINI
MEZZI
UNIFORMI
SCRIVI
                               
12a battaglia dell'Isonzo 24/10- 9/11
pagina: 
Dopo aver occupato la Bainsizza (10a offensiva (maggio) e 11a offensiva (18 ago.-12 sett) all'interno anche i bollettini di guerra di quel periodo e la medaglia oro Grifeo), l'esercito italiano schierava nel settore orientale  due armate. La II di Luigi Capello*, il conquistatore di Gorizia nel 1916, e la III del duca d'Aosta. Su questo fronte, alla 14a armata del generale von Below si oppone la II. Se l'armata austriaca secondo alcuni autori non supera fra i combattenti le 150.000 unità (almeno il doppio con logistica e rincalzi di 2a linea) quella di Capello arriva a oltre 300.000 uomini (da raddoppiare come sopra ma qualche autore si spinge anche oltre perche le retrovie pullulavano di unità in costituzione e di riserve che dipendevano  tutte da lui). E' chiaramente una sproporzione di forze a nostro favore, anche se mal disposte e governate, che poco l...

Leggi tutto l'articolo