Cappuccetto Rosso Adulti.

A volte nella maibox arrivano cose assurde e anche carine se vogliamo e mi riferisco al commento del post che feci tempo fa, indipendentemente dal fatto che il commento poteva benissimo essere messo al posto giusto e non nascosto come se mi desse il fastidio del commento, io ribadisco che non e’ una traduzione letterale alla favola anche perche’ la favola presenta alcune lacune che sono anacronistiche
Quella di Cappuccetto Rosso per me, e’ una favola popolata da coglioni.
Ecco a voi, dei buoni motivi per non far mai leggere ai vostri figli detta favola.
Prima di tutto c’e’ la nonna. Vecchia, avra’ più di novant’anni… ma che cazzo ci fa da sola nel bosco alla sua eta’, che costringe i parenti ad andare e venire dalla sua casa con il rischio anche di essere assaliti dai lupi… ma portatevela a casa, o chiudetela in un ospizio mandatela a Villa Arzilla.
Poi c’e’ una figura secondaria che e’ la mamma di Cappuccetto Rosso. Anche lei, oltre che cogliona, e’ sfaticata (perche' dalla nonna ci ...

Leggi tutto l'articolo