Cara Signora lasci in pace le donne che si spogliano ,anche se parlano, poco...

Quando vediamo una donna  scaldarsi  tanto per "certe" donne,ci viene  in mente  quella battuta di Bloch "Non discutere  mai  con un idiota:la gente potrebbe  non  notare la differenza".Ci riferiamo alla Presidente della Camera  e alla sua veemente  crociata (inedita..peraltro),(ma non dovrebbe pensare soltando all'andamento della Camera,senza fare propacanda politica,mettere il naso con  immigrati,Rom e Zingari ??? O sbaglio) in difesa  di quei "tocchi  di carne"  del suo stesso sesso  che troppo di frequente  vengono  esibiti  in Tv: muti e poco vestiti.A parte la solita  opportunità  di "difendere" chi non desidera  affatto  essere difeso,ci sono accorate battaglie  che sembrano  più delle mascherate  prese di distanza .Ha scelto ,commissariare  la libertà del prossimo ,interdire  il libero  arbitrio  altrui.Io,che sono diversa da te ,ti spiego come (non)  si fa.Quando questa Signora ,in quanto donna  e in quanto presidente  della Camera ,si congratula  con la presidente   della Rai,per aver deciso  di spegnare  la MESSA IN ONDA DI  MISS ITALIA(SPERO CHE SI ACENDA QUALCHE ALTRA TELEVISIONE COMMERCIALE)Crede che le ragazze nude e belle siano senza voce e sentimenti.E allora ?Perchè questa Signora deve esprimere  pareri e sentimenti  al posto loro? Chi l'ha cercata.Chi l'ha voluta...
Bho!! Non esistono modelli femminili  come modelli di democrazia ,da esportare  nelle incivili periferie  del mondo.Se la Signora  la smettesse  di difendere  le donne,le donne  avrebbero  qualcosa in meno  da cui difendersi....

Leggi tutto l'articolo