Carabinieri sequestrano piante di Marijuana e arnesi atti allo scasso

CENTRO MOLISE - Nel corso della settimana, nella provincia di Campobasso e precisamente nel Comune di  Riccia i militari della locale Stazione unitamente a quelli di Jelsi, nel corso di mirati controlli volti alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti,hanno rinvenuto in un terreno situato all’interno di un’area demaniale impervia e di non semplice individuazione, ben 15 piante di Marijuana di grandezza variabile tra i 70 cm e 2,5 mt.
sottoposte a sequestro.
La piantagione localizzata anche grazie all’ottima conoscenza del territorio dei militari operanti, si è presentata molto curata da parte dei  “coltivatori” i quali avevano ben delimitato il terreno sovrapposto con terriccio e concime per renderlo ancora più fertile.
Le indagini tese alla identificazione dei responsabili, proseguono unitamente al Nucleo Operativo e Radiomobile del capoluogo.
A Campochiaro i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bojano hanno denunciato all’Autorità Giudizia M.R.
39enne da Jelsi, censurato e sottoposto a misura di prevenzione di Pubblica Sicurezza, poiché lo stesso a seguito di un controllo mentre si trovava a bordo della propria autovettura, veniva trovato in possesso ingiustificato di alcune attrezzature atte allo scasso che venivano sequestrati.

Leggi tutto l'articolo