Carburanti, Urgente una banca dati dei prezzi alla pompa per alimentare concorrenza. Antitrust

I consumatori potranno scegliere dove rifornirsi al prezzo più basso.
Modello già sperimentato con successo in altri Paesi europei e degli Usa senza oneri aggiuntivi a carico della finanza pubblica.
Introdurre misure per controllare la veridicità dei dati inseriti.
Una banca dati con tutti i prezzi dei carburanti praticati dai singoli impianti, grazie alla quale i consumatori potranno scegliere dove rifornirsi al costo più basso.
E’ la proposta avanzata dall’Antitrust al Governo, con una segnalazione, a firma di del Presidente Giovanni Pitruzzella, inviata al Presidente del Consiglio Mario Monti e al Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera.

Leggi tutto l'articolo