Carlo De Benedetti:Il premio al trasformismo a Conte e alla falsità a Renzi

“Io non voterei la fiducia a questo governo. Ad agosto è successo di tutto, l’unico che si è comportato in maniera impeccabile, cioè secondo quanto previsto dalla Costituzione, è stato il Presidente Mattarella. Il premio del trasformismo va a Conte, quello della falsità a Renzi. Salvini ha confuso il Viminale con il Quirinale, pensava che tutto dipendesse da lui ma per fortuna non è così. Ma il premio assoluto per maggiore incompetenza spetta a Di Maio, che è riuscito a far richiamare il proprio ambasciatore dalla Francia, un Paese che ci è sempre stato amico, e adesso fa il ministro degli Esteri”. Così Carlo De Benedetti, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.
Questi media sono dei cessi, è mai possibile che si continuino ad invitare personaggi di dubbio gusto solo per sobillare l'opinione pubblica? Personaggi come questo "svizzerotto" che con i sodi altrui ha fatto fallire industrie Italiane....gente alla sgarbi, alla minzolini, gruber, merlini vari, gente che crede di sape...

Leggi tutto l'articolo