Carlo Verdone farmacista per un giorno e dà consigli alla gente

Il regista romano Carlo Verdone ha spesso raccontato il suo interesse per i farmaci, con un passato da ipocondiraco quindi, ma un presente da persona competente in materia di medicinali, tanto da meritare l'iscrizione ad honorem all'albo dei farmacisti.
Ed è proprio attorno alle farmacie - «il mio regno» - alle emicranie, agli sbalzi di pressione che ruotano tantissimi divertenti aneddoti dell'attore.
L'ultimo, condiviso da Verdone con un post su “Facebook”, racconta di una brillante diagnosi fatta a una signora che lamentava tosse secca.
«Stanco di stare a casa, dopo una mattinata a controllare gli effetti speciali del mio ultimo film, - ha scritto Verdone - ho preso lo scooter è sono andato a distrarmi in farmacia.
Il mio regno.
Sembra una follia ma io mi esalto a dare una mano con un parere, e con la benevolenza delle farmaciste porto un po' di allegria e rassicurazione.
Oggi ho risolto un altro caso.
Una signora da un mese aveva la tosse secca.
Non soffriva di allergie, non aveva b...

Leggi tutto l'articolo