Carlo Verdone in una foto da ragazzo ricorda il suo passato

Carlo Verdone è uno stimato attore, regista, sceneggiatore amatissimo dal pubblico e dalla sua Roma.
Ma non è stato sempre così.
Anzi.
C'è stato un momento in cui Carlo Verdone non pensava a nulla di tutto ciò: il successo da attore era lontano, così come è lontana nel tempo la foto che lo ritrae nell'estate del 1968 ad Anzio.
A parlare dello scatto amarcord è lo stesso Carlo Verdone: «Ero ad Anzio, il mio luogo di villeggiatura nel 1968.
Avevo i capelli, mi innamoravo spesso, ascoltavo Jimi Hendrix, avevo una vespa 50 truccata e mi sentivo felice, leggero.
Andavo sempre al cinema all'aperto, fumavo di nascosto e per questo prendevo qualche sberla da mio padre.
Ero un ragazzo normale e diventare attore era l'ultima cosa che avrei fatto».

Leggi tutto l'articolo