Carrara: Da Arcetri a Marina

Nell'ambito di Pianeta Galileo 2010 (iniziativa di divulgazione della Scienza promossa dalla Regione Toscana) ,questo venerdì 12 Novembre, il planetario comunale "A.
Masani" di Marina di Carrara ospiterà due nuove iniziative astronomiche Si comincia alle ore 17 con un incontro di grande interesse per gli insegnanti (dalla materna alla scuola secondaria di I grado): "L'astronomia nella didattica".
Due esperti del settore, i dott.ri Emiliano Ricci e Laura Saba (Società Astronomica Fiorentina e Planetario dell'Osservatorio di Arcetri) presenteranno la loro esperienza di didattica dell'astronomia presso le scuole fiorentine, mettendosi a disposizione dei docenti per scambi di esperienze.
Alle 21,15 il consueto appuntamento pubblico serale (ore 21,15) saràdedicato a "Leonardo e l'astronomia" e "Le stelle e la misura del tempo".
Si tratta nel primo caso di una lezione originale, in cui si parlerà delle ricerche, delle scoperte e dei contributi che, anche nel campo dell'astronomia, il genio di Vinci ha saputo portare, sebbene, come gli accadde anche per altri settori scientifici, in maniera un pò frammentaria e talvolta contraddittoria.
A Leonardo si devono alcune intuizioni geniali, poi confermate dall'astronomia decenni o secoli dopo la sua morte.
La seconda parte dell'incontro narrerà di come, dall'antichità a tutto l'ottocento, la misura più precisa del tempo sia stata effettuata utilizzando il Sole (di giorno) e le stelle (di notte).
Dopo la lezione teorica ed alcune simulazioni dei movimenti della volta celeste sotto la cupola del planetario, a fine serata, metereologia permettendo, sarà possible l'osservazione, al telescopio, della Luna, l'oggetto astronomico cui Leonardo ha dedicato le maggiori attenzioni, ed il pianeta Giove.
Fra l'altro fu proprio Leonardo a spiegare, grazie alle sue profonde cognizioni su luce e riflessione della stessa, il fenomeno della "luce cinerea" della Luna, fino ad allora spiegato in maniere erronee.  Ricordiamo che il planetario comunale è ubicato in via Bassagrande, in uno dei locali della scuola elementare del Paradiso, di fronte all'area della chiesa della SS.
Annunziata.
Data la capienza limitata dei locali, è gradita la prenotazione, via sms o segreteria telefonica (333/1731533), o tramite il sito internet del planetario stesso: http://www.planetariocarrara.it/ quotidianoapuano

Leggi tutto l'articolo