Caserecci con ragù di triglie

L'idea di preparare un ragù di triglie per condire della pasta casereccia l'abbiamo scopiazzata dopo averla gustata in un ristorante. I risultati ottenuti hanno confermato la capacità di Nicola di riuscire a realizzare qualunque ricetta rendendola ancora più buona.
La presenza delle triglie in questo condimento ne garantisce l'assoluta bontà.
Ingredienti: 500 gr.pasta fresca (maccheroni) 500 gr.
triglie 3 cipollotti 350 gr.
pomodori piccadilly 1 cuore di sedano 2 spicchi aglio prezzemolo sale olio Eviscerate e squamate le triglie, e dopo averle lavate infarinate e asciugate, friggetele in olio caldo.
Dopo aver separato la pelle sfilettate le triglie (facendo particolare attenzione all'eliminazione delle spine) e tenetele da parte.
Tagliate i pomodorini a filetti e preparate un trito di cipollotti, aglio, sedano e prezzemolo.
Trasferite il trito di verdure in padella con 2 cucchiai di olio, appena queste saranno appassite aggiungete i filetti di pomodoro e il sale occorrente.
Continuate la cottura del pomodoro per 5 minuti a tegame coperto, aggiungete le triglie sfilettate e amalgamateli bene al sughetto di pomodoro.
Cuocete la pasta in abbondante acqua e dopo averla scolata unitela al condimento insieme a un trito di prezzemolo.
Impiattate e servite subito questo ottimo primo piatto succulento.

Leggi tutto l'articolo