Catherine Spaak compie 70 anni: da adolescente scandalo a signora del talk

Compie oggi 70 anni Catherine Spaak.
L'attrice francese naturalizzata italiana è passata nella sua carriera brillantemente dal cinema al teatro alla televisione, lasciando sempre il segno.
Negli anni 60 ha contribuito a cambiare il costume degli italiani con "La voglia matta", dove interpretava una spregiudicata adolescente.
Nei primi anni 80 è stata la prima conduttrice di "Forum".
Se 15 anni di "Harem", salotto di chiacchiere al femminile (con un ospite maschile), hanno lasciato il segno e a riportarla agli onori delle cronache è stata la sua ultima (fugace e polemica) partecipazione all'Isola dei Famosi, difficile considerare Catherine Spaak un personaggio della tv.
A questa si è dedicata in una fase della sua carriera con successo, ma al cinema deve popolarità e peso nel costume degli italiani.
Perché con il suo ruolo da 18enne sfrontata, interpretato in più pellicole, ha dato scandalo e allo stesso tempo contribuito a mutare l'immagine della donna.
Nel corso del suo lungo percorso cinematografico la Spaak ha lavorato con alcuni dei più grandi regista della nostra commedia, da Mario Monicelli ("L'armata Brancaleone") a Dino Risi ("Il sorpasso"), da Luciano Salce ("La voglia matta") a Nanni Loy ("Made in Italy"), da Luigi Comencini ("La bugiarda") fino al più recente Paolo Virzì ("I più grandi di tutti").
Ma a lei si sono affidati altri mostri sacri come Alberto Lattuada, Marco Ferreri, Dario Argento, Damiano Damiani, Roger Vadim e l'elenco sarebbe ancora lungo.
Da metà anni 80 il suo orizzonte è diventato principalmente quello del piccolo schermo, diradando gli impegni con i set cinematografici.
E così è arrivato "Forum", di cui è stata la prima  ...

Leggi tutto l'articolo