Cattolica, l'ad soddisfatto dei conti, buono anche il 2019

Roma, 8 mar.
(askanews) - Risultati in robusta crescita per Cattolica assicurazioni.
L'amministratore delegato Alberto Minali spiega come sono stati raggiunti.
"Chiaramente questo risultato è frutto del lavoro di tutti i colleghI" e testimonia "gli sforzi fatti nel 2018.
Siamo on target per ogni elemento.
Siamo sopra budget in termini di premi e soprattutto in termini di risultato operativo, sicuramente in termini di risultato netto e posso aggiungere che la solidità finanziaria del gruppo è superiore al livello previsto.
Il 2019 è un anno ben impostato e cerchiamo di continuare a costruire quanto di buono abbiamo già fatto.
Quanto al futuro e alle eventuali coinseguenze della situaziuone economico-finanziaria generale sui conti de gruppo, Minali spiega: "Siamo esposti alla sensitività dello spread ed abbiamo un'alta reattività all'allargamento dello spread.
Se questa variabile viene tenuta sotto controllo, il 2019 sarà un anno tutto sommato tranquillo.
Se invece lo spread dovesse aumentare la situazione dovrebbe essere più difficile" Quanto al mercato strettamente assicurativo, l'ad di Cattolica sottolinea la "grande competizione di prezzo nel mercato dell'auto e le grandi difficoltà da parte della collettività nel business sanitario e preevidenziale.
Però tutti i nostri canali distribuitivi stanno agendo molto bene e quindi mi aspetto che i volumi di produzione anche nel 2019 siano decisamente buoni"

Leggi tutto l'articolo