Cavallo Pazzo - L'ultimo stratega del popolo indiano

Nella lunga guerra contro i nuovi abitanti provenienti dall'Europa, Cavallo Pazzo fu l'ultima speranza, l'ultimo grande capo nonché l'abile stratega del popolo indiano.
Sotto la sua, tutta la nazione Sioux si unì a difesa estrema dei propri valori.
Per Cavallo Pazzo, presente e passato erano immutibili e ciclici.
Per il colonnello Custer, invece, tutto era in continuo miglioramento grazie all'opera dell'uomo e al progresso.
Entrambi furono i rappresentanti di un confronto accanito tra culture diversissime.
Ciascuno dei due voleva, però a suo modo, far grande la terra comune nella quale era nato.
Cavallo Pazzo vinse a Little Bighorn ma perse poi la guerra.
Per convivere con il senso di colpa proprio dei sopravvissuti.
Fino alla sua tragica fine.
Scarica l'articolo

Leggi tutto l'articolo