Cercasi...iceberg per affondare il Titanic

Un recente commento, postato da un anonimo, ma che da quel che scrive dimostra di conoscere bene il tessuto politico cittadino, parla di un "Signorotto" che sa tanto dell'Innominato di Manzoni, che fa un po' da regista a tutte le operazioni politiche boschesi.
Forse questo cittadino non ha certo tutti i torti, e non serve poi chi sa quanta intelligenza o furbizia politica per capire di chi si sta parlando.
Noi comunque continuiamo a chiamarlo "Signorotto" , che però non credo sia invincibile, anche perché se fino a questo momento ha agito in questo modo è perché la classe politica boschese, che pensa alle poltrone e non al paese, ha permesso che si giocasse questo gioco, e diciamo che il "falegname signorotto" aveva solo questo materiale per costruire quella che di fatto è un'Arca in cui tutti salgano indipendentemente da tutto, perché appare l'unica nave sicura che possa portare i suoi passeggeri in porto senza problemi e che soprattutto possa garantire di passare indenne le tempeste.Ma dicevamo questa Arca in una occasione ha rischiato davvero di andare a picco e di fare la fine del Titanic, che nonostante le sue dimensioni nulla ha potuto contro l'iceberg, tanto che per un lasso di tempo relativamente breve, il Titanic andava assumendo le dimensioni di un piccolo canotto.Ecco quello che i cittadini boschesi, che vogliono il bene del paese dovrebbero capire: innanzitutto salvare e far scendere prima dello schianto i veri "politici" che hanno a cuore il paese ed il suo rilancio, e non è detto che tra questi non ci sia anche il "Signorotto", e poi, cosa ancora più ardua, capire chi è l'iceberg o gli iceberg che possono far affondare il Titanic, che mai come in questa circostanza potrebbero sancire la svolta per Boscoreale.Che sia un'impresa ardua?Che sia fantapolitica?Io dico: tentar non nuoce alla salute, questo non è certo fumo di...sigarette.

Leggi tutto l'articolo