Ceriscioli,fondi regionali per mercatini

(ANSA) – ANCONA, 19 FEB – “I mercatini di Natale 2018 sono stati pagati con fondi regionali, non con fondi europei.
Basta verificare i pagamenti fatti: per quelli futuri pagheremo con fondi regionali”.
Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli dopo le polemiche con i comitati dei terremotati e con l’on.
Patrizia Terzoni(M5s).
Affermare una cosa diversa è “grandissimo errore nella lettura degli atti, confondendo l’elenco e le fonti di finanziamento e incrociandole liberamente.
Non è che con i fondi europei si possa finanziare tutto: ad esempio, gli impianti di risalita non sono finanziabili con fondi Ue”.
Il presidente ha ricordato gli step di controlli, preventivi e successivi, sottolineando come i fondi europei siano “stati concentrati nel cratere”.
Quanto all’uso di risorse, ad esempio per il miglioramento sismico dell’Ospedale regionale di Ancona, “dove sono stati portati i feriti politraumatizzati del sisma? Avere l’ospedale antisismico significa investire ad Ancona o per tutta la regione?”.