Cgil,50 mila lavoratori in nero nel 2014

(ANSA) - POTENZA, 09 MAR - In Basilicata, secondo le stime della Cgil per il 2014, sono circa 50 mila i lavoratori non regolari, con una diminuzione di 450 unità rispetto al 2011, dovuta però alla crisi che ha ridotto i livelli occupazionali.
I dati emergono dal Rapporto sul lavoro nero, presentato stamani a Potenza.
Secondo la Cgil, inoltre, la crescita del lavoro irregolare "sembra concentrarsi su alcuni settori specifici", come la ristorazione e il turismo.

Leggi tutto l'articolo