Champions League, Barcellona-Roma 6-1: giallorossi umiliati al Camp Nou

Roma umiliata al Camp Nou.
La squadra di Garcia viene travolta 6-1 dal Barcellona nella quinta partita della fase a gironi della Champions League e incassa un'autentica lezione di calcio dalla squadra di Luis Enrique che domina in lungo e in largo la partita e asfalta i giallorossi grazie alle doppiette di Messi e Suarez e ai gol di Piqué e Adriano.
Inutile nel finale la rete di Dzeko.
E' una disfatta totale per la Roma che esce con le ossa rotte e il morale a pezzi dal Camp Nou.
E subisce un'altra umiliazione europea dopo i 7-1 contro Bayern Monaco e Manchester United.
Le speranze di qualificazione della squadra di Garcia, però, sono intatte: dopo il pareggio tra Bate Borisov e Bayer Leverkusen, ai giallorossi basterà battere i bielorussi all'Olimpico per accedere agli ottavi di finale da secondi in classifica.
Il Barcellona, invece, può già festeggiare il primo posto del girone.
LE SCELTE - Il Barcellona deve rinunciare a Mascherano, nemmeno convocato, e Iniesta, solo in panchina.
Luis Enrique opta per Vermaelen titolare in difesa al fianco di Piqué e Sergi Roberto in mediana con Rakitic e Busquets.
In attacco confermato il trio delle meraviglie con il ritorno di Messi dal primo minuto vicino a Suarez e Neymar.
Nella Roma Garcia lascia in panchina De Rossi, ancora non al meglio.
Al suo posto c'è Keita.
Florenzi e Iago Falque esterni d'attacco con Maicon terzino destro.
SHOW BLAUGRANA - Il Barcellona ci mette 3 minuti a far capire che aria tira al Camp Nou: il primo squillo è di Messi che spaventa subito i giallorossi con un tiro dalla trequarti deviato in angolo da Szczesny.
All'8' ancora pericoloso l'argentino: la 'Pulce' supera in velocità Digne e scarica un diagonale che sfiora il palo e finisce sul fondo.
Al 12' occasione sciupata per la Roma: Nainggolan pesca Dzeko in area che di testa manda alto.
Al 15' il Barcellona passa in vantaggio: Sergi Roberto lancia Dani Alves che da destra serve al centro Suarez che non sbaglia il facile appoggio in rete.
La squadra di Luis Enrique non si ferma e dopo appena due minuti trova il raddoppio: splendido triangolo Suarez-Messi con la 'Pulce' che entra in area, supera Maicon e beffa Szczesny con un pallonetto.
Il Barcellona continua a regalare spettacolo contro una Roma impaurita che non sembra in grado di reagire.
Solo al 40' la squadra di Garcia riesce a pungere in avanti: ci prova prima Florenzi con un destro al volo deviato in angolo da ter Stegen, poi Nainggolan con un tiro da fuori che sfiora il palo e finisce sul fondo.
La fiammata giallorossa non spaventa il [...]

Leggi tutto l'articolo