Che lezione di intelligenza! Magnifica... Il brutto della faccenda è che i ben pochi tra o destinatari di questo post rifletteranno su quanto Michela Murgia dice. Agli altri tutto questo passerà sopra senza lasciare traccia.POVERA ITALIA.

La scrittrice Michela Murgia risponde alle offese di Matteo Salvini con il gioco della "sinossi dei curriculum".L'autrice di "Accabadora" ricorda quando era studente lavoratrice, poi insegnante precaria, operaia in una centrale termoelettrica e ancora cameriera d'albergo e infine operatrice di un call center prima di arrivare ai successi editoriali. "Lei invece, signor ministro?"
Michela Murgia risponde per le rime all'ennesimo tweet offensivo di Matteo Salvini che ha definito la scrittrice, autrice del bestseller "Accabadora" e vincitrice dei premi Campiello, Dessì e SuperMondello, una "intellettuale radical chic e snob". Murgia replica al ministro dell'Interno con un lungo post su Facebook proponendogli un gioco, la "sinossi dei curriculum".
Che dire? Non c'é da aggiungere una virgola a ciò che ha scritto Michela Murgia. Aspettiamo la replica del ministro, anche se già ce la possiamo immaginare. 
SALVINI: Non credo capirà quanto le ha scritto, se lo farà tradurre da qualche servo ...

Leggi tutto l'articolo