Chi ha tempo non aspetti tempo

Finalmente il Sindaco e l'Amministrazione Comunale sembrano essersi accorti che nel bel mezzo della città di Montegranaro e, incredibile ma vero, proprio sotto il palazzo municipale, non c'è quel gran buco nero che si pensava ma ci vivono delle persone.
Ci sono case, appartamenti, palazzi, chiese.
C'è tutta la memoria storica del paese, siamo venuti tutti da lì.
Ora, il sindaco dice che ha bisogno di tempo.
Bene, è comprensibile, anche se, in ruoli diversi, la maggior parte dei componenti dell'attuale amministrazione è al governo della città da oltre dieci anni e non si capisce perché abbiamo bisogno di tempo ora.
Fin'ora non se n'erano proprio accorti che esisteva un problema.
Pazienza.
Prendiamo atto di ciò e speriamo nel futuro.
Sarebbe quindi opportuno che il Sindaco Gastone Gimondi e l'assessore ai lavori pubblici Mauro Lucentini ci informino non di come intendono risolvere il problema, visto che, a quanto pare, lo ignorano, ma di come intendono trascorrere questo tempo di cui hanno bisogno per studiarlo.
Cosa si intende fare? Quali iniziative per approfondire la questione? Quali per reperire fondi? Perché, cari signori, qui c'è un forte bisogno di fondi, SOLDI da investire dove da decenni non si investe più, da dirottare da qualche nuova fontana o ghirigoro architettonico a quelli che sono i problemi reali della gente reale.
Che il sindaco si prenda il suo tempo, ma che ci dica quanto tempo e come lo impiegherà.
E che non sia troppo lungo, perché un'eventuale disgrazia non starà certo ad aspettare che il sindaco abbia deciso il da farsi.

Leggi tutto l'articolo