Chi siamo?

Ci siamo mai chiesti chi siamo? Non dobbiamo arrivare alla fine della vita senza affrontare il perchè viviamo, anche se nella società in cui viviamo ci accontentiamo di quanto è riferito sulla carta d'identità.
E anche se alla nostra morte forse una lapide per qualche tempo ricorderà il nostro nome, perchè non è certo piacevole morire senza che nessuno ci ricorderà, la persona umana non è una manciata di polvere come un qualsiasi animale.
Se vogliamo sapere chi siamo, dobbiamo assolutamente fare riferimento a Dio, perchè solo nella luce di Dio scopriremo chi siamo.
In Dio se abbiamo vera fede saremo un raggio della sua luce e un riflesso della sua bellezza.
Dio ci chiama per nome perchè Lui sa che siamo persona irripetibile, perchè Dio è intimo Padre, più di quanto lo siamo noi stessi! E' davanti al nostro Creatore che comprenderemo veramente chi siamo, perchè in Lui vedremo la nostra origine e il nostro destino.
Perchè senza di Lui che ci è Padre diventeremmo una foglia che il vento sbatte qua e là, come purtroppo già accade nel nostro cammino.
Anche i pagani affermavano che ogni persona umana è di origine divina: perchè è l'Onnipotente Dio che trae dal nulla l'anima di ogni essere umano, perchè ci crea a sua immagine e somiglianza.
Ed è per questo che cresceremo con intelligenza e liberi e capaci di amare veramente il nostro prossimo.
Ogni persona umana esiste perchè viene da Dio e per ritornare quindi ancora a Dio.
Senza Dio Padre che custodisce la loro dignità, purtroppo alcuni non credono.
Per ironia queste persone diventeranno carne da macello, e lupi famelici come satana sono pronti a divorarli.
Certe persone con orgoglio malsano cercano di eliminare Dio perchè credono di mettersi al suo posto, ma eliminando Dio l'Altissimo nostro vero Padre diventeranno come gli animali.
Le persone che si ritengono di origine divina hanno fatto un importante passo in avanti: perchè ritenendosi vere creature di Dio, la fede rivelerà che veramente sono divenute partecipi della stessa natura divina di Dio.
Dio ci ha fatti suoi familiari, comunicandoci la sua stessa vita intima, anche se ancora non ci sono date la grandezza e dolcezza di conoscerlo appieno.
Se crediamo con vera fede in Dio incominceremo quindi a capire e a prendere coscienza della qualifica di essere veramente cristiani.
E professando di essere veri cristiani vuol dire di appartenere al Corpo Mistico di Gesù, che è il nostro Dio, il nostro Signore e il nostro Salvatore.

Leggi tutto l'articolo