Chi sono i transgender ?

Qbdoo è una ragazzina di 8 anni, ma fin da quando era piccola non si è mai sentita bene nei panni di una femminuccia, tanto da presentare i primi sintomi della depressione.
Per aiutarla, sua mamma Francisca ha deciso di sostenerla e di cominciare a farla vestire da maschietto.
Qbdoo oggi dichiara di essere transgender e di sentirsi bene.
Insieme hanno istituito una raccolta firme su Charge.org per proteggere tutti i transgender che vogliono sentirsi liberi di cambiare sesso e identità.
La donna ha infatti scritto: Sono nera e sono un'immigrata, quindi penso che i fenomeni di razzismo e di oppressione verso di me e la mia famiglia siano all'ordine del giorno.
Guardare il mio bambino e pensare che i problemi di identità sessuale potessero opprimerlo ancora di più, sarebbe stata una tortura.
Non potevo lasciarlo solo a combattere con la sua identità.
Quando Q aveva solo 6 anni, ha iniziato a sentirsi veramente frustrato per il suo corpo e per i vestiti che era costretto ad indossare.
Non si piaceva.
Era sempre stato felice, allegro, sorridente, ma la sua felicità stava cominciando a svanire.
Quando gli ho permesso di indossare gli abiti da maschio, tutto è cambiato.
A poco a poco ha affermato più chiaramente di sapere di essere un maschio.
Prima a me, poi a suo padre, poi alla scuola e poi al mondo.
E' solo un bambino, non ha paura dell'oppressione o della discriminazione, sa solo di sentirsi diverso da come era e vuole che tutti capiscano chi è veramente.
Io non voglio cambiarlo, anzi sono pronta a cambiare il resto del mondo.
Anche la bambina ha scritto una lettera in cui ha spiegato in maniera semplice per quale motivo si sente transgender: Ho otto anni, mi piace stare con gli amici e non mi piacciono i film dell'orrore.
Non so perché sono maschio, ma semplicemente lo sento.
Alcune persone dimenticano che sono maschio.
Mi sento frustrato per questo, ma poi glielo ricordo e a loro ritorna in mente.

Leggi tutto l'articolo