Chiara Ferragni, non tutto quello che luccica è oro

Chiara Ferragni è il prototipo della vip destinata all'infelicità perpetua pur essendo ricca e famosa. L'ultimo atto dell'ascesa sull'Olimpo della popolarità della biondina con l'aria svampita e l'immagine della ragazza innocua e dimessa, che la rivista Fobes ha però inserito tra i più promettenti under 30 del mondo, è stata la sua maternità. Un evento spiattellato ai quattro venti e che ha reso il piccolo Leone il neonato più famoso del web ancora prima che cominciasse a gattonare e a parlare. Per capirlo basta fare due calcoli: il bambino nasce il 19 marzo e in meno di dieci giorni, sul profilo di Chiara, compaiono 17 immagini di suo figlio. Sull’account del padre, ne compaiono 6. Quanto basta perché arrivi un volume di 36 milioni di like (sul solo Instagram) per il piccolo Leone, che di vita ha appena 10 giorni e già comincia a essere strumentalizzato sulla rete per la gioiosa vanità di successo di mamma e papà.
Leone Lucia Ferragni è pubblicamente esposto. Diventa un minuscolo mon...

Leggi tutto l'articolo