Ci sono NO che fanno crescere!

Il partito democratico ci invita a votare si al referendum costituzionale, loro che hanno partorito le peggiori porcate di macelleria sociale, dal fiscal compact alla legge fornero, dalla buona scuola al jobs act, dai vaucher lavoro al bail in bancario, dal prestito vitalizio ipotecario all’anticipo pensionistico.
Sono gli stessi che hanno svenduto la sovranità nazionale al sistema finanziario, sono gli stessi che NON hanno rinunciato a nulla, dal taglio degli stipendi ai vitalizi pensionistici, dai rimborsi ai benefit, SENZA mai restituire un centesimo, se non al partito stesso! Hanno saputo solo legiferare a favore delle banche amiche, delle multinazionali e dei maxi evasori, e adesso senza vergogna, ci chiedono di votare una riforma profondamente antidemocratica, una riforma che riduce i diritti dei cittadini e indebolisce tutte le garanzie costituzionali.
Distruggendo i diritti non si va da nessuna parte, bisogna DIRE DI NO per costruire un futuro diverso! #iovotono #referendumcostituzionale

Leggi tutto l'articolo