Ciao, Vincenzo!

L’ultima volta che ci siamo incontrati, vari mesi or sono, lui ha faticato a ricordare il mio nome.
L’ho aiutato e alla fine mi ha abbracciato! Poi la malattia.
Vincenzo Turri, laghese doc non ce l’ha fatta ed è uscito di scena, lui che era commediografo, regista, poeta, scrittore, compositore.
Se ne è andato lasciando famigliari, amici, conoscenti, estimatori travolto da un male che non perdona, lui che travolgeva tutti con le sue composizioni: più di trenta commedie, tre musical, oltre settanta canzoni, vari documentari sul Delta e sulle erbe dei nostri luoghi.
Nel 1962 era partito per Roma intenzionato a far parte del gruppo di Garinei e Giovannini.
Conobbe e frequentò attori del calibro di Mario Carotenuto e Franco Fabrizi, e personaggi dello spettacolo come Dorelli e Bramieri.
Non seppe resistere al richiamo della terra natìa e ritornò a Lagosanto.
Personaggio dall’espressione accattivante, sempre pronto alla battuta, prese le redini della regia del GAL, il Gruppo Artistico Lagott...

Leggi tutto l'articolo