Ciao, sono un Leghista semplice... La lettera di un "Leghista semplice" che dopo un quarto di secolo comincia a pensare con la sua testa e su fa qualche domanda...

 

.
.
SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti
.
.
 
Ciao, sono un Leghista semplice... La lettera di un "Leghista semplice" che dopo un quarto di secolo comincia a pensare con la sua testa e su fa qualche domanda...
Ciao, sono un Leghista semplice.
Per un quarto di secolo ho creduto fortemente che ogni mio problema fosse causato dai meridionali. L’ho creduto perché così mi dicevano i capi del mio partito, che erano tutti onesti. Non come i terroni.
Poi però i capi del mio partito sono stati beccati di nuovo con i nostri soldi in tasca, e sono crollati al 4%. Così i capi del mio partito proprio in quel momento si sono ricordati che i meridionali votano. E sempre in quel momento hanno scoperto che i meridionali non sono poi tanto male.
Così mi hanno detto che per un quarto di secolo si sono sbagliati, e che ora devo credere nell’esatto contrario. Che l’Italia non la devo più odiare ma amare. Che con la bandiera italiana oggi non ci puliamo più il culo, ma anzi la baciamo....

Leggi tutto l'articolo